Paola FerrarioETB Library

Cube Collaboration-sulla via dei bisogni

by for .  Last edit was 4 months ago
1 - 8 

Ogni individuo possiede bisogni soddisfatti e non soddisfatti. Questi bisogni sono universali all'essere umano. Attraverso una comunicazione empatica e non violenta possiamo esplorare tali bisogni per elaborare delle richieste e non pretese a tale scopo. M.Rosemberg


Goal

L' obiettivo è quello di far sperimentare come i bisogni universali  possono essere soddisfatti attraverso  l'ascolto attivo, la comunicazione non verbale, l'osservazione dei comportamenti,  l' esplorazione degli stessi  bisogni e altro ancora....

Attachments

Materials

    Instructions

    Preparare con i pezzi della costruzione la citta'  rappresentata nella foto. 

    Scrivere sui biglietti le condizioni, il bisogno e il vincolo che ogni  partecipante deve rispettare durante l'attività.

    Di seguito i bisogni elencati che il trainer dovrà scrivere sui biglietti. 

    Il trainer verifica che le condizioni scritte su tutti i foglietti siano realizzabili e al termine dell'attività possano essere tutte soddisfatte.

    Il trainer prende la costruzione, la smonta e ripone tutte le parti utilizzate nel sacchetto non-trasparente.

    Briefing per i partecipanti 

    Sedetevi intorno a questo tavolo in modo da non toccarvi con le spalle e potervi osservare tutti.

    Ora io consegno ad ognuno di voi una busta con un messaggio.

    Aprirete la busta al mio via, non ora!

    Non dovete fare  leggere ad altri il messaggio, non dovete scambiarlo, non dovete leggerlo, deve essere solo per ognuno di voi. (NON DIRE CHE I MESSAGGI SONO DIFFERENTI L'UNO DALL'ALTRO!!!)

    Una volta consegnate tutte le buste chiuse dite:

    All'interno di questo sacchetto ci sono delle forme di legno a vostra disposizione utili per costruire  e soddisfare il bisogno descritto nel messaggio che avete ricevuto.

    Dovete eseguire l'attività in silenzio e in 20 minuti. (Sentitevi liberi di sperimentare ed adattare). Agili la parola d'ordine!

    Per il trainer: il trainer è  libero di decidere di far mettere prima di iniziare le mascherine  o le bende alla bocca. Io non l'ho mai fatto! Controllo che stiano in silenzio. Per quanto riguarda il tempo decidete voi e in base all'esperienza se aumentarlo o diminuirlo. Importante è dichiararlo prima.

    Quindi rovesciate le parti della costruzione sul tavolo e date il via all'apertura dei messaggi-bisogni e al timer. In allegato trovate i bisogni che dovete tagliare e inserire nelle singole buste da consegnare. Una copia di tutti i bisogni che soddisfano la realizzazione della costruzione dovete averla con voi per la verifica finale.

    Domande per debriefing 

    Come è andata? 

    Cosa vi ha permesso di riuscire a portare a termine la missione?

    Cosa hai osservato negli altri colleghi?

    Cosa hai provato? 

    Punti di osservazione

    Potete osservare come i partecipanti si osservano, come sono attenti agli sguardi, come sono attenti ai movimenti e alle mosse degli altri.

    Come e quante soluzioni emergono dai i singoli gruppi emergono se sono di più di uno.

    E ' possibile fare delle riflessioni sulla precisione delle richieste e dei punti di vista differenti, delle interpretazione dei bisogni.


    Background

    Le persone possono avere bisogni differenti che appartengono in ogni caso a bisogni universali. M. Rosemberg ci dice che attraverso una comunicazione non violenta ed empatica, possiamo  esplorare i bisogni dei singoli per elaborare richieste per piani d'azione soddisfacenti. 

    Comments (0) (5.0 avg / 1 ratings)

    Please Log in or Sign up for FREE SessionLab account to continue.